Calibre e rimozione dei DRM

Postato il

Considero la lettura un ottimo momento per riposare e avendo un ebook reader le occasioni non mancano.

Eppure le moderne restrizioni applicate agli ebooks, i cosidetti DRM, rendono davvero difficile affidarsi alla rivoluzionaria tecnologia anti abbattimento alberi.
I motivi sono semplici:

  1. Chi controlla i DRM controlla la proprietà del libro. Io non ho la chiave per quel DRM, ergo non possiedo realmente il libro;
  2. Il DRM è una tecnologia closed source. Io non voglio usare tali tecnologie se non per necessità superiori;
  3. Io odio non poter controllare la mia tecnologia.

Sono per me motivazioni sufficienti che mi spingono a recuperare il controllo della situazione, garantendo di conseguenza il possesso dei libri acquistati.

La rimozione dei DRM non è stata comunque cosa semplice e nell’illustrarvi la procedura, vi racconterò anche la peripezia vissuta.


Cosa ho utilizzato

Ho utilizzato Calibre, un software abbastanza famoso nella gestione degli ebook readers, un plugin per il corretto rilevamento del mio Kobo Aura H2O (il plugin lo potete trovare nello “store” interno a Calibre e cambia se avete un altro ebook reader) e un plugin chiamato “Obok DeDRM” nella versione 6.7.0 che potete prelevare su GitHub da qui: https://github.com/apprenticeharper/DeDRM_tools

Calibre e perchè dedicarne un piccolo capitolo - MTG Citazioni On

Calibre lo utilizzo da tanti anni ed è sempre stato un fedele scassinatore. È stato scritto in Python 2 ed attualmente è in versione mutaforma (mutate 3uncolor). Dico mutaforma perchè ogni distribuzione GNU/Linux che trovate ha scelto di utilizzare la versione che preferisce. E tutti starete pensando: “Bhè, meglio in Python 3 visto che Python 2 è stato deprecato”… ed è qui che gli autori di Calibre vi giocando una bella carta come “Force of Will” e sacrificando la loro stessa vita e dignità rispondono dicendo che per loro non c’è bisogno di migrare Calibre a Python 3 visto che anche Red Hat ha deciso di mantenere un ramo con vari fix… (https://bugs.launchpad.net/calibre/+bug/1714107)

Ok…

Morale della favola, si risolve la pila di cast e voi vi ritrovate con la versione di Python 3 che tuttavia non supporta nessun cazzo di plugin… Nello stesso momento vi ritrovate con la vostra distribuzione GNU/Linux che vi guarda e dice: “Ma io… pensavo che Python 3 fosse più bello…” e voi non potete più far funzionare i plugin.

Come ho risolto?

Fortunamente e con coscienza, poichè giocano carte bannate, gli autori di Calibre hanno scelto di rilasciare una versione ready-to-use installabile tramite questo comando da terminale, la directory di installazione è /opt/calibre:

sudo -v && wget -nv -O- https://download.calibre-ebook.com/linux-installer.sh | sudo sh /dev/stdin


Post MTG e Calibre funzionante con Python 2

Una volta che avete la versione di Calibre in Python 2 potete installare i plugin tramite Calibre stesso (Preferenze -> Plugin), utilizzando i file .zip che scaricate dal repo di GitHub e successivamente tramite il plugin di Obok DeDRM (che appare come Pulsantone nella TopBar), potete fare la rimozione dei DRM.

Il plugin autorileva i libri con DRM e li sostituisce nella vostra libreria in automatico :)


Cosa succede se decido di non rimuovere i DRM?

Onestamente sarete vittime di possibili rimozioni di libri dalla vostra libreria acquisti e non potete farci niente. Amazon e Microsoft lo hanno già fatto in diversi casi. E le motivazioni possono essere: censura, volontà dell’autore, volontà del fornitore del servizio… Se un libro lo pagate, come per il cartaceo, avete il diritto di mantenerlo (è una mia forzatura, secondo i DRM non abbiamo il diritto di rimuovere il DRM stesso).

Ad ogni modo, solo adesso potete dire di aver acquistato il vostro bel libro.
Percui buona lettura!


PS: In molti casi gli autori sono disponibili ad inviare gli ebook senza passare per il fornitore. Fatelo e vi potreste evitare lo sbattimento di cui sopra…


Autore: Claudio Maradonna
Licenza: CC-BY-SA 4.0
freesoftware  freesw  software  tips  ebooks  reading